Spezzatino di maiale ai sapori del bosco per il Calendario del Cibo Italiano

by Claudia Primavera
0 comment
Spezzatino di maiale ai sapori del bosco per il Calendario del Cibo Italiano

In estremo ritardo, ma arrivo anche io per la Settimana del Maiale per il Calendario del Cibo Italiano di cui è ambasciatore Corrado Tumminelli.  

In una settimana in cui, purtroppo, mi è successo di tutto (non ultimo mi si è ammalato il pupo che, mentre scrivo, dopo una mattinata alla esorcista, langue sul divano accanto a me con 39 di febbre), il mio pensiero andava continuamente a quello che avrei voluto fare per render merito a questo bellissimo progetto, ma ogni volta qualcosa catturava la mia attenzione, oppure la mia presenza era richiesta altrove…e non davanti al pc 🙂 Comunque sia, adesso con due minuti di calma davanti, mentre attendo che il nurofen faccia il suo dovere e la febbre del pargolo da quel preoccupante 39 scenda a un più tollerabile 38 (o anche più giù, mica mi offendo)…mi dedico a me stessa, e quindi a questo progetto di cui vi ho già parlato qui.

Questa settimana dunque è dedicata al maiale, e non nascondo che ho sempre avuto una simpatia molto spiccata per l’animale, e per le sue carni saporite e dal sapore intenso…per questo primo contributo vorrei proporre un abbinamento tra maiale e castagne che tanto successo ha riscosso quando ho preparato questo spezzatino di maiale, un classico della cucina toscana, con qualche piccola variante personale 🙂

_MG_8671flickr

Spezzatino di maiale con castagne e funghi porcini
Write a review
Print
Ingredients
  1. 500 gr spezzatino di maiale
  2. 300 gr di pancetta fresca
  3. 2 carote
  4. 1 cipolla
  5. 1 costa di sedano
  6. vino bianco
  7. 20 castagne
  8. 2 cucchiai di funghi porcini secchi
  9. 2 cucchiai di passato di pomodoro
  10. olio evo
  11. sale
  12. pepe nero
  13. 1 foglia di alloro
Instructions
  1. Bollire le castagne in una pentola piena d'acqua con una foglia di alloro fino a che non saranno cotte (ci vorrà circa un'ora). Quindi lasciarle raffreddare e una volta fredde pelarle togliendo anche la pellicina interna.
  2. Mettere i funghi porcini ammollo in acqua tiepida per un paio d'ore. Passato questo tempo prelevare i funghi dall'acqua senza smuoverla, strizzarli per eliminare l'acqua residua e tritarli. Filtrare l'acqua dei funghi e tenere da parte.
  3. Tritare le carote, il sedano e la cipolla e farli rosolare in un tegame di coccio insieme a un paio di cucchiai di olio evo abbondanti, una volta che le verdure saranno leggermente appassite aggiungere la carne e la pancetta tagliata a listarelle e far rosolare bene il tutto.
  4. Quando la carne sarà ben rosolata, sfumare con il vino, quindi aggiungere la passata di pomodoro, l'acqua dei funghi (non l'aggiungete tutta insieme, ma poca alla volta quando vi sembra che il tutto sia troppo asciutto), le castagne e i funghi.
  5. Regolare di sale e pepe e lasciar cuocere per un'ora circa, aggiungendo l'acqua dei funghi se necessario.
  6. Servire ben caldo, con un bel bicchiere di rosso corposo 🙂
La pagnotta innamorata https://www.lapagnottainnamorata.com/
_MG_8664flickr

(Visited 31 times, 1 visits today)

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.