Crostino con caponatina

by Claudia Primavera
0 comment
Crostino con caponatina

Ho sempre amato la cucina siciliana, con la cucina pugliese e la napoletana è una delle mie preferite – saranno le mie origini partenopee che parlano, non lo so…sta di fatto che quando melanzane, zucchine e peperoni cominciano a spuntare sui banchi dei mercati io sono felice come una pasqua.

Sarà per questo che quando ho persone a cena è facile che proponga nel menu qualche piatto siciliano e questa volta sfogliando il libro In cucina con Slow Food Ricette di Sicilia, sono stata subito attratta da questi crostini: ho sempre associato il termine caponata alle melanzane e in questa caponatina non ce n’è proprio! Ma fidatevi se vi dico che sono assolutamente da provare!

CROSTINO CON CAPONATINA

(da una ricetta del ristorante Le Macine, Lipari (Messina) – ricetta presa dal libro In cucina con Slow Food Ricette di Sicilia)

per 4-6 persone

  • 10 frutti di cappero
  • 50 g olive verdi condite
  • 2 cipolle rosse di tropea (1 se grande)
  • un cuore di sedano con le foglie
  • menta fresca
  • 1-2 cucchiai di miele di acacia
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 0,5 dl di aceto di mele
  • 4-6 fette di pane casereccio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

Procedimento:

  • Lavate, mondate e tagliate a rondelline il sedano e sbollentatelo brevemente.
  • Soffriggete la cipolla affettata finemente con un giro di olio extravergine di oliva, alcune foglie di menta, il sedano sbollentato, le olive verdi denocciolate e tagliate a listarelle.
  • Sfumate con l’aceto balsamico e aggiungete poca acqua. Condite con una spolverata di pepe e quando la cipolla è quasi cotta unite i frutti di cappero dissalati e tagliati a rondelline (se sono molto grandi, altrimenti anche interi).
  • A cottura ultimata, preparate l’agrodolce con il miele e l’aceto di mele, unitelo alla salsa e regolate di sale.
  • Abbrustolite nel forno le fette di pane casereccio e sistematele nei piatti completandole con la caponatina, ultimate con una fogliolina di menta.
(Visited 20 times, 1 visits today)

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.