A “real” British Afternoon Tea for #MTC71

by lapagnottainnamorata
6 comments
A “real” British Afternoon Tea for #MTC71

Sono due volte che salto la sfida MTC. Gli eventi che hanno furoreggiato sulla mia vita di recente avevano preso il sopravvento anche sulla voglia di fare oltre che sul tempo e sul mio cuore, ed onestamente non avevo tempo (anche nella testa) per altro.

Quando però ho visto in cosa consisteva questa settantunesima sfida non mi sono potuta esimere: è da moltissimo tempo che desideravo provare almeno due degli elementi tipici di un vero Afternoon Tea Inglese, gli Scones e i Sandwich al cetriolo. Ringrazio Valeria Caracciolo di Murzillo Saporito per questa opportunità, e per l’articolo dettagliatissimo e molto interessante.

Mentre avevo assaggiato gli scones in terra inglese (non chiedetemi dove precisamente perchè non lo ricordo), accompagnati da confettura di fragole e da panna (questo me lo ricordo bene perchè fu una cosa super goduriosa), non mi era mai capitato di assaggiare i Sandwich e ne sono sempre stata incuriosita.

Ammetto però – mea culpa – di non essere una grande consumatrice ed estimatrice di tea…(e qui arriverà un fulmine dal cielo me lo sento) per cui ho preferito andare più o meno sul sicuro, senza rischiare abbinamenti azzardati 🙂

Il mio British Afternoon Tea è composto quindi dagli Scones che abbiamo mangiato farciti con ottimo burro bavarese (non ne uso altro in casa) e la confettura di fragole dalla ricetta di Giovanni Righi Parenti che ho scovato in dispensa, residuo della produzione dello scorso anno. C’erano inoltre i famosi Sandwich al cetriolo, che mi hanno conquistata e una Orange Marmalade Cake per la quale ho usato la marmellata di arance amare appena fatta (produzione di quest’anno). 

Ed ovviamente protagonista assoluto, filo conduttore delle altre preparazioni, quello che per me è il protagonista dei tea inglesi per eccellenza (e per quel che ne so potrei anche sbagliare, perchè appunto non ne so quasi nulla): l’Earl Grey, preparato secondo le indicazioni precisissime dateci da Valeria nel suo articolo sul blog!

SCONES CON BURRO E MARMELLATA DI FRAGOLE (ricetta di Giovanni Righi Parenti) – Ricetta di Rebecca del blog La Cucina Inglese – FOCACCINE

Ingredienti per 12 pezzi:

  • 250 g farina 00
  • 3 cucchiaini lievito in polvere
  • 60 g burro freddo
  • 30 g zucchero
  • un pizzico di sale
  • 150 ml latte fresco intero
  • latte per spennellare

Procedimento:

  • Riscaldate il forno a 220°C.
  • Setacciate insieme la farina, il lievito e il sale.
  • Mettete nella ciotola di un cutter (io ho usato il bimby) il burro a cubetti insieme alla miscela di farina, lievito e sale e fate andare il mixer fino a quando non avrete ottenuto un composto di briciole di dimensioni uniformi.
  • Unite lo zucchero e il latte continuando ad azionare il mixer fino a quando non si forma un composto morbido e leggermente umido – a seconda della farina che userete potreste aver necessità di aggiungere un paio di cucchiai di farina come è successo a me.
  • Trasferite l’impasto su un piano infarinato, stendetelo in modo uniforme con le mani in una sfoglia di circa 2 cm di spessore.
  • Ricavatene gli scones (io ho usato un tagliapasta con i bordi ondulati, ma potete usarne anche uno liscio) e metteteli in una teglia foderata di carta forno.
  • Spennellate la parte superiore degli scones con il latte.
  • Cuocete per 12-15 minuti fino a quando sono ben lievitati e dorati.
  • Se ne avanzano potete consumarli fino a un paio di giorni dopo scaldandoli per 30-45 secondi al microonde, riprenderanno tutta la loro fragranza.

SANDWICH AL CETRIOLO da una ricetta di Sabrine del blog Fragole a merenda – COMPONENTE SALATA

Ingredienti per 4 sandwich:

  • 4 fette pancarrè (qui la mia ricetta)
  • 1 cetriolo
  • burro salato
  • sale e pepe

Procedimento:

  • Tirate fuori dal frigo il burro mezz’ora prima di iniziare la preparazione dei sandwich.
  • Imburrate tutte le fette di pane in modo omogeneo senza però esagerare nello spessore – il burro serve solo a proteggere il pane dal succo del cetriolo.
  • Sbucciate i cetrioli e tagliateli a fettine molto sottili – potete usare una mandolina se non siete abili con il coltello.
  • Disponeteli tra due fogli di carta assorbente per assorbire il liquido in eccesso.
  • A questo punto confezionate i sandwich: disponete le fettine di cetriolo leggermente sovrapposte su tutta la fetta di pane, aggiustate di sale e pepe e poi ricopriteli con l’altra fetta. 
  • Fate lo stesso anche con le restanti due fette e il cetriolo rimanente.
  • Quando avrete terminato avvolgete tutti i sandwich in uno strofinaccio bagnato con acqua fredda. Impacchettate poi il tutto con la pellicola e mettete in frigo per almeno un’ora su una superficie liscia e dritta in modo che i sandwich non assumano forme strane.
  • Mezz’ora prima di servirli, tirateli fuori dal frigo e con un coltello molto affilato e bagnato con acqua fredda rifilatelo con cura ai bordi eliminando le croste.
  • Dividete ogni sandwich in due parti e servite.

ORANGE MARMALADE CAKE ricetta di Jamie Oliver – CAKES

Ingredienti per 10 persone:

  • 200 g burro non salato, a temperatura ambiente + il necessario per imburrare
  • 4 piccole arance
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 200 g zucchero semolato
  • 6 cucchiai colmi di marmellata di arance amare (qui la mia ricetta)
  • 4 uova grandi
  • 200 g farina 00
  • 2 cucchiaini rasi di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 50 g farina di mandorle

Procedimento:

  • Preriscaldate il forno a 180°C e imburrate molto bene una teglia di 23 cm di diametro.
  • Affettate finemente due delle arance, cospargete la base della teglia con lo zucchero di canna quindi distribuite le fette di arancia sulla base della teglia, sopra lo zucchero, sovrapponendole leggermente.
  • Montate insieme il burro e lo zucchero semolato fino a quando non otterrete un composto bianco e gonfio.
  • Aggiungete quindi tre cucchiai di marmellata e di seguito le uova.
  • Aggiungete la farina, il lievito e il bicarbonato, la farina di mandorle e il pizzico di sale sempre continuando a mescolare.
  • Ottenete le zeste dalle arance rimanenti grattandone la buccia ed in seguito spremetele ottenendo il loro succo.
  • Aggiungete succo e zeste di arance al composto continuando a mescolare.
  • Versate il composto con attenzione nella teglia sopra le arance, livellate la superficie e fate cuocere per circa 50 minuti, o comunque fino a che non sia “fermo” al centro (fate comunque la prova stecchino).
  • Togliete la torta dal forno e lasciatela riposare per qualche minuto.
  • Con molta attenzione, mentre è ancora calda, rovesciatela sul piatto da portata.
  • Fate dei buchini con uno stecchino nella torta, fate una sorta di glassa riscaldando la marmellata rimasta con poca acqua in una casseruola e distribuitela sulla torta con un cucchiaio.
  • Servite caldo o a temperatura ambiente.

MARMELLATA DI ARANCE AMARE ricetta del Club del 27

per circa 7 vasi da 340 g

Ingredienti:

  • il succo di 1 kg di arance amare
  • 1 grosso limone
  • 2 kg di zucchero semolato

Procedimento:

  • Tagliate a metà le arance e con un coltellino eliminate i semi in vista.
  • Con l’aiuto di uno spremiagrumi, ricavate tutto il succo dalle arance.
  • Una volta spremute tutte le arance, tirare via dalle bucce la parte bianca e la parte di polpa rimanente e metterla in un quadrato di garza a doppio strato di circa 30 cm per lato.
  • Aggiungete nei quadrati di garza anche i semi messi da parte e chiudere i quadrati come a formare dei sacchettini – state attenti a chiudere per bene perchè si rischia che i semi fuoriescano.
  • A questo punto riprendete le bucce pulite delle arance e tagliatele in quarti, poi ogni quarto a listerelle fino a terminarle tutte.
  • Unite in una ciotola il succo delle arance, le bucce e mettetevi in immersione il sacchetto con i semi e la parte di polpa avanzata e aggiungete 2,25 litri di acqua fredda.
  • Coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare in un luogo fresco per una notte.
  •  Il giorno successivo mettete il tutto in una pentola, avendo cura di legare il sacchetto di avanzi di polpa e di semi con uno spago da cucina che lascerete lungo per un capo: con questo capo legherete il sacchetto al manico della pentola (o a uno dei due manici se ne ha due).
  • Portate il tutto ad ebollizione a fuoco medio-basso e lasciate cuocere per circa un’ora e mezza fino a quando le bucce saranno belle morbide.
  • Tirate fuori dalla pentola il sacchetto e con l’aiuto di un cucchiaio “spremetelo” per bene per cercare di tirare fuori tutta la pectina possibile.
  • Aggiungere nella pentola il succo del limone, e lo zucchero. Mescolate a fuoco basso.
  • Continuate a mescolare la marmellata fino a quando lo zucchero non sarà del tutto sciolto – può impiegare anche 15 minuti di tempo.
  • Portate la marmellata ad ebollizione e lasciatela sobbollire per 20-25 minuti.
  • Verificate la cottura della marmellata con la prova piattino.
  • Una volta cotta la marmellata, spegnete il fuoco e lasciate riposare la marmellata per 15 minuti, in questo modo la buccia si distribuirà più uniformemente nella marmellata e l’operazione di invasamento sarà meno pericolosa.
  • Trasferite la marmellata in barattoli sterilizzati, chiudete i barattoli e lasciateli raffreddare.
  • Per creare il sottovuoto mettete i barattoli in una pentola piena d’acqua (devono essere completamente immersi in acqua), portate ad ebollizione, lasciate bollire per minimo mezz’ora quindi spegnete e lasciate raffreddare nell’acqua stessa.

Con questo British Afternoon Tea partecipo con grande piacere alla sfida 71 dell’MTC

(Visited 79 times, 1 visits today)

6 comments

Kika 24 marzo 2018 - 11:26

Anche io ho fatto la marmalade cake di Jamie, ma che buona non è? Bellissimo il set che hai creato, brava

Reply
lapagnottainnamorata 28 marzo 2018 - 9:15

Buonissima davvero, mio marito mi ha proibito di “spacciarla” ed alla fine l’ha finita tutta lui 😀
Grazie per essere passata!

Reply
Valeria 24 marzo 2018 - 11:47

L’alzatina bianca ce l’ho uguale uguale 🙂
Gli scones sono lievitati benissimo e mi piace molto il set con i libri.
Bé poi alla fine ti sono piaciuti i sandwiches al ceriolo?

Reply
lapagnottainnamorata 28 marzo 2018 - 9:14

Mi sono piaciuti si, moltissimo!! Ero un pò scettica, ho sempre pensato che non avessero un gran sapore, invece usando un ottimo burro e avendo avuto la fortuna di trovare un cetriolo decente nonostante la stagione mi sono dovuta ricredere…ma forse non faccio testo, adoro i cetrioli :))
Grazie per questa sfida e per avermi permesso di provare ricette che volevo provare da tempo!!

Reply
sabry 25 marzo 2018 - 10:54

Bella la tavola e le foto, ma buona la torta con le arance che proverò, questo è anche il bello del gioco trovare tante buone ricette….brava a presto….

Reply
lapagnottainnamorata 28 marzo 2018 - 9:11

Anche io ho visto molte ricette che vorrei provare, questo gioco e questa community sono un luogo “sicuro” dove star bene e imparare un sacco!! Grazie per essere passata!

Reply

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.